CONSIGLIO COMUNALE INTERROTTO: L’OPPOSIZIONE NON CI STA

CITTADINANZA ONORARIA AL SINDACO DI RIACE: COSA C’ENTRA VELLETRI?
31 ottobre 2018
CONSIGLIO COMUNALE INTERROTTO: L’OPPOSIZIONE NON CI STA
1 novembre 2018

CONSIGLIO COMUNALE INTERROTTO: L’OPPOSIZIONE NON CI STA

I Capigruppo dei partiti d’opposizione CasaPound Italia, Fratelli d’Italia, Con voi per Velletri e Lega, chiedono spiegazioni sull’interruzione fuori tempo, del Consiglio Comunale del 31 ottobre

Di Donatella Antonetti

 

In merito all’accaduto nella giornata di ieri 31 ottobre 2018, durante il Consiglio Comunale, i partiti d’opposizione quali CasaPound Italia, Fratelli d’Italia, Con Voi per Velletri e Lega chiedono spiegazioni sull’interruzione della seduta consiliare avvenuta alle ore 11,40. Interruzione che, era si stata comunicata e fissata, ma per le ore 11,00 dal Presidente del Consiglio Andreozzi in apertura dello stesso  per consentire la partecipazione al funerale del suocero del Consigliere  Mauro Leoni, da parte dei rappresentanti di maggioranza. Interruzione quindi avvenuta fuori tempo massimo.

 

I Capigruppo dei partiti d’opposizione, facendo notare che il funerale si stava svolgendo dalle ore 11,00 trovano che, il sospendere della seduta Consiliare, comunque remunerata dal gettone di presenza (soldi pubblici), sia stato una mancanza di rispetto verso le Istituzioni, verso gli elettori, verso i Consiglieri che avrebbero dovuto discutere mozioni importanti, i quali hanno soltanto buttato all’aria una mattinata. Una mancanza di rispetto anche verso quei cittadini che puntualmente seguono il Consiglio in Aula e soprattutto una mancanza di rispetto verso il defunto, visto che al momento dell’uscita  dei rappresentati di maggioranza, il funerale era già terminato.

 

Episodio che lascia perplessi, del quale si attendono chiarimenti in merito, fosse solo per  mantenere quella coerenza che vuole l’attuale maggioranza collaborativa con tutti i cittadini.