Regionali 2018: Mauro Antonini in visita a Velletri

Domani le celebrazioni in onore del Santo Patrono
22 novembre 2017
A Velletri la sezione di CasaPound compie 5 anni
23 novembre 2017

Regionali 2018: Mauro Antonini in visita a Velletri

Di Redazione

Nella giornata del 22 novembre Velletri è stata visitata da Mauro Antonini, esponente di CasaPound Italia e candidato ufficiale del movimento delle tartarughe frecciate alla presidenza della Regione Lazio nelle elezioni regionali che si terranno nel febbraio 2018.

In loco Antonini ha incontrato Paolo Felci, referente cittadino e candidato sindaco del movimento, che lo ha accompagnato in giro per la città per verificare in prima persona i problemi più sentiti dai cittadini e per ascoltare le parole di chi quotidianamente vive situazioni di disagio.

CasaPound, Velletri, Mauro Antonini, Paolo Felci, Elezioni Regione Lazio

Particolare rilevanza hanno assunto, tra i numerosi punti trattati, le tematiche della sanità e della viabilità, che riportando quanto dichiarato da Felci saranno in primo piano nel programma regionale di CasaPound.

Paolo Felci, CasaPound, Velletri

Infatti, i due si sono recati in un primo momento presso l’Ospedale di Velletri, che nonostante i pochi mezzi oggi a disposizione corre il pericolo di essere depotenziato ulteriormente dall’attuale giunta regionale, e hanno avuto modo di parlare con gli operatori sanitari.

Successivamente Antonini e Felci si sono spostati verso la stazione ferroviaria dove alcuni pendolari hanno denunciato la situazione di grave inefficienza della tratta Velletri-Roma, caratterizzata da ritardi, lunghi tempi di percorrenza e sovraffollamento dei vagoni.

Paolo Felci, Mauro Antonini, CasaPound, Velletri

Citando direttamente quanto postato su Facebook da Antonini, CasaPound si impegnerà a “difendere i diritti di tutti i cittadini italiani bistrattati dallo stato”, puntando forte sul potenziamento del welfare e dei servizi.

Mauro Antonini

Tematiche d’altro canto in linea con quanto proposto dal movimento ad Ostia, dove pochi giorni fa CasaPound ha ottenuto uno storico 9%, risultato che auspica di ripetere nelle ormai sempre più vicini elezioni regionali e amministrative.